Archivio news

L'AMP Torre del Cerrano tra i nuovi 12 siti italiani ammessi dalla UE nella rete Natura 2000

PDF Stampa E-mail
Mercoledì 12 Dicembre 2012

Nei giorni scorsi la Commissione Europea ha deliberato i nuovi Siti di Interesse Comunitario (SIC) nel quadro della Rete Natura 2000
E' stato il sito di SKY il primo a dare la NOTIZIA, dando come immagine di copertina proprio quella dell'Area Marina Protetta Torre del Cerrano, riportata dalle maggiori testate cartacee e su internet a livello nazionale.

Leggi tutto...
 

La posizione ufficiale dell’AMP Torre del Cerrano in merito alla pesca delle vongole.

PDF Stampa E-mail
Martedì 11 Dicembre 2012

Nel corso di un incontro che si è tenuto ieri 10 dicembre, alla presenza dei rappresentanti del Cogevo, dell’Assessore Regionale Mauro Febo, del Consigliere (e componente CdA del Parco) Emiliano Di Matteo, dell’assessore provinciale Francesco Marconi, il Presidente dell’AMP Torre del Cerrano Avv. Benigno D’Orazio ha ribadito la posizione ufficiale dell’ente-parco sul tema della pesca delle vongole.

Nella fase istitutiva dell’AMP Torre del Cerrano sono state alimentate ambiguità ed aspettative illusorie a scapito della categoria dei vongolari, alla quale invece vanno prestate le dovute, reali, attenzioni soprattutto nell’attuale fase congiunturale di crisi economica. In questo quadro l’assemblea del Parco (composta dai Comuni di Pineto. Silvi, nonché dalla Provincia di Teramo e dalla Regione Abruzzo) ha già deliberato due anni fa un’ipotesi progettuale sulla pesca delle vongole, ipotesi che le associazioni dei vongolari, all’epoca, non hanno accettato”.

Leggi tutto...
 

AdriaPAN nella Strategia Marittima Europea per l’Adriatico-Ionico

PDF Stampa E-mail
Venerdì 07 Dicembre 2012

Presentato a Zagabria (Croazia) il documento ufficiale dell’Unione Europea

AdriaPAN è l’unica rete di lavoro citata come esempio nella “Strategia Marittima dell’Unione Europea per il mar Adriatico e il mar Ionio”, documento adottato dalla Commissione Europea e presentato ufficialmente al parlamento ed al Consiglio Europeo il 30 novembre scorso (Com 2012- 713 final).

Nel secondo pilastro della strategia, “Ambiente marino più sano” che riguarda la conservazione della biodiversità e la lotta all’inquinamento, si legge: «Le opzioni concrete da considerare potrebbero includere lo scambio di buone pratiche tra le autorità di gestione di zone marine protette al fine di preservare la biodiversità, sulla base dei lavori della rete di aree protette dell’Adriatico (AdriaPAN)».

Leggi tutto...
 

L’Area Marina Protetta Torre del Cerrano chiude in bellezza in Turchia

PDF Stampa E-mail
Lunedì 03 Dicembre 2012
L’Area Marina Protetta Torre del Cerrano chiude in bellezza in Turchia
Il Direttore dell’AMP Torre del Cerrano nominato nel “consiglio direttivo” del MedPAN
Il Forum delle Aree Marine Protette del Mar Mediterraneo, che si è svolto ad Antalya, in Turchia, durante la scorsa settimana, si è chiuso il giorno 29, con gli adempimenti ufficiali dell’organizzazione. Si è tenuta, infatti, la General Assembly del MedPAN, l’Assemblea annuale della rete delle aree protette mediterranee, dove, gli oltre 40 soci del MedPAN provenienti da tutti i Paesi mediterranei e dalle maggiori organizzazioni internazionali in tema di conservazione delle risorse naturali, tutte presenti per l’Assemblea 2012, hanno votato per le approvazioni del Bilancio e delle attività svolte e per il rinnovo del “Board of Director”, il consiglio di amministrazione del MedPAN-Mediterranean Protected Areas Network .
Il voto ha visto eleggere nel Board il Direttore dell’AMP Torre del Cerrano, il Dr. Fabio VALLAROLA, chiamato a candidarsi, in forza dell’ottimo lavoro svolto nell’organizzazione della rete Adriatica delle aree protette, dalla stessa coordinatrice del MedPAN, Miss Marie ROMANI, e dalla Chief Executive (la Presidente) Mrs. Purificacio CANALS, rinnovate entrambe nell’incarico. Oltre ai tre membri appena citati, nel Board of Director sono presenti ulteriori 8 consiglieri in qualità di direttori di aree marine protette provenienti da Francia, Spagna, Slovenia, Grecia, Tunisia, Turchia, Egitto e Israele e due nominati nelle organizzazioni internazionali.
Estrema soddisfazione è stata espressa dai colleghi delle altre aree protette italiane e dai rappresentanti di Federparchi e del Ministero dell’Ambiente italiano, tutti presenti all’Assemblea, nella certezza che la presenza di un rappresentante italiano nel direttivo consentirà di cogliere opportunità importanti ed indirizzare meglio le azioni del MedPAN.
L’ultima giornata di lavori ha portato un così interessante coinvolgimento diretto nel MedPAN dopo che il giorno precedente, durante il workshop dedicato ai lavori ed ai progetti in via di sviluppo nell’ambito di AdriaPAN, la rete sub-regionale delle aree protette adriatiche, si era avuta la soddisfazione di registrare un interesse diffuso che ha portato la sala scelta per l’incontro a riempirsi oltre ogni aspettativa. I tecnici dell’AMP Torre del Cerrano, insieme a quelli dell’AMP Miramare, hanno potuto presentare i tanti progetti in corso e registrare l’adesione alla rete AdriaPAN di ulteriori sei Riserve naturali della costa croata, del Parco regionale marino di Telascica, sempre in Croazia, e del Parco Nazionale di Strunjan che si trova, invece, lungo la costa slovena. Annunciata l’adesione della Riserva Naturale del Borsacchio di Roseto degli Abruzzi.
Al termine dei lavori è stato presentato il prossimo appuntamento per la rete AdriaPAN che si terrà a San Benedetto del Tronto il 31 gennaio e 1 febbraio 2013 presso la Riserva Naturale della Sentina, ammessa, tra l’altro, proprio durante l’ultima giornata di Assemblea, ad unanimità dei voti, ad essere socia del MedPAN.
Con l’Assemblea si è chiuso l’evento in Turchia e si sono smontati anche gli stand che hanno anche loro registrato un estremo interesse nello scambio di informazioni, in richieste di adesione e, soprattutto, in promozione turistica, dove lo stand AdriaPAN ha potuto svolgere un ruolo importante di promozione del nostro territorio con materiali non solo del parco marino ma anche della Riserva Naturale della Lecceta di Torino di Sangro e delle due Riserve con cui l’AMP condivide il progetto “Amici del Parco”, quelle del Lago di Penne e dei Calanchi di Atri. La trasferta, avvenuta grazie ai fondi provenienti dai progetti del MedPAN e da loro completamente spesata e rimborsata, ha consentito di condividere esperienze e apprendere nozioni di estremo interesse per i tecnici presenti per conto dell’AMP.
Il Direttore dell’AMP Torre del Cerrano nominato nel “consiglio direttivo” del MedPAN
Il Forum delle Aree Marine Protette del Mar Mediterraneo, che si è svolto ad Antalya, in Turchia, durante la scorsa settimana, si è chiuso il giorno 29, con gli adempimenti ufficiali dell’organizzazione. Si è tenuta, infatti, la General Assembly del MedPAN, l’Assemblea annuale della rete delle aree protette mediterranee, dove, gli oltre 40 soci del MedPAN provenienti da tutti i Paesi mediterranei e dalle maggiori organizzazioni internazionali in tema di conservazione delle risorse naturali, tutte presenti per l’Assemblea 2012, hanno votato per le approvazioni del Bilancio e delle attività svolte e per il rinnovo del “Board of Director”, il consiglio di amministrazione del MedPAN-Mediterranean Protected Areas Network .
Leggi tutto...
 

La Turchia porta bene al parco marino del Cerrano

PDF Stampa E-mail
Lunedì 26 Novembre 2012

Successo dell’Area Marina Protetta Torre del Cerrano ad Antalya (Turkey) per il Forum delle aree protette mediterranee

Il Forum delle Aree Marine Protette del Mar Mediterraneo, che si sta svolgendo ad Antalya, in Turchia, ed organizzato dal MedPAN, la rete delle aree protette mediterranee, presenta una numerosa partecipazione da tutti i paesi interessati. Presenti 313 delegati per oltre duecento organizzazioni di 34 differenti Paesi.

Leggi tutto...
 
<< Inizio < Prec. 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 Succ. > Fine >>

Pagina 11 di 35